La Provincia di Biella > Cronaca > Scambiati per ladri, in realtà cercavano un posto per fare sesso
Cronaca Basso Biellese Circondario -

Scambiati per ladri, in realtà cercavano un posto per fare sesso

"Ho notato una persona sospetta nel mio giardino". Temeva si trattasse di un ladro la donna che ieri sera si è rivolta al 112. Invece lo sconosciuto non voleva rubare nulla, le ragioni che lo avevano spinto da quelle parti erano ben diverse.

“Ho notato una persona sospetta nel mio giardino”. Temeva si trattasse di un ladro la donna che ieri sera si è rivolta al 112. Invece lo sconosciuto non voleva rubare nulla, le ragioni che lo avevano spinto da quelle parti erano ben diverse.

 

“Ho notato una persona sospetta nel mio giardino”. Temeva si trattasse di un ladro la donna che ieri sera si è rivolta al 112. Invece lo sconosciuto non voleva rubare nulla, le ragioni che lo avevano spinto da quelle parti erano ben diverse.

La segnalazione è stata fatta verso le 20,30. Immediatamente sul posto, a Salussola, è stata inviata una pattuglia di carabinieri per verificare cosa stesse succedendo. È emerso che effettivamente nei pressi dell’abitazione si stavano aggirando persone e automobili sospette. Tuttavia non si trattava di malintenzionati, bensì di individui alla ricerca di un luogo appartato per fare sesso.

 

Articolo precedente
Articolo precedente