La Provincia di Biella > Cronaca > Rapinatore si salva grazie al gemello: impossibile distinguerli
Cronaca Fuori provincia -

Rapinatore si salva grazie al gemello: impossibile distinguerli

Così simili da rendere impossibile stabilire chi dei due fratelli avesse commesso la rapina. 

I fatti risalgono al 2016 e vedono protagonista un 27enne di origine marocchina, accusato di aver rapinato un connazionale a Torino. Avrebbe aggredito la vittima per poi sottrarle 200 euro davanti a un ristorante fast food. L’imputato finì nei guai grazie al contributo di alcuni testimoni che riuscirono ad annotare la targa dell’auto usata per la fuga. Il presunto rapinatore però ha un fratello gemello e per i testimoni è impossibile distinguerli. Non avendo ulteriori elementi per comprendere chi fosse l’autore del crimine, la Procura è stata costretta a chiedere l’archiviazione.

Articolo precedente
Articolo precedente