La Provincia di Biella > Cronaca > Ragazzo di 27 anni si toglie la vita
Cronaca Fuori provincia -

Ragazzo di 27 anni si toglie la vita

Un ragazzo di Borgo d'Ale, di soli 27 anni, si è impiccato nella sua abitazione. E' stata la mamma a fare la tragica scoperta. La famiglia chiede giustizia, sostenendo che alla base del gesto estremo ci sarebbero atti di bullismo nei confronti del ragazzo, vittima di scherzi assurdi da parte di coetanei.

Un ragazzo di Borgo d’Ale, di soli 27 anni, si è impiccato nella sua abitazione. E’ stata la mamma a fare la tragica scoperta. La famiglia chiede giustizia, sostenendo che alla base del gesto estremo ci sarebbero atti di bullismo nei confronti del ragazzo, vittima di scherzi assurdi da parte di coetanei.

Un ragazzo di Borgo d’Ale, di soli 27 anni, si è impiccato nella sua abitazione. E’ stata la mamma a fare la tragica scoperta. La famiglia chiede giustizia, sostenendo che alla base del gesto estremo ci sarebbero atti di bullismo nei confronti del ragazzo, vittima di scherzi assurdi da parte di coetanei.

Secondo la ricostruzione fatta dal giornale La Sesia, circa un anno fa il ragazzo si è presentato alla polizia postale di Biella dove ha sporto denuncia. E lo ha fatto non tanto perché gli scherzi erano diventati sempre più pesanti, ma soprattutto perché era stata creata addirittura una pagina facebook dove venivano pubblicate fotografie che lo ritraevano rinchiuso a forza dentro a un bidone, oppure con un sacchetto della spazzatura in testa.

La polizia postale si era mossa e aveva fatto rimuovere le foto dal web, trasmettendo poi gli atti alla procura. Di quell’inchiesta però non si è più saputo nulla.

A seguito di quelle vicenda, il ragazzo è caduto in depressione, si è rinchiuso in casa e, alla fine, ha deciso di togliersi la vita.

Articolo precedente
Articolo precedente