La Provincia di Biella > Cronaca > Quattro sospetti fermati in piena notte, uno finisce in carcere
Cronaca Basso Biellese Fuori provincia -

Quattro sospetti fermati in piena notte, uno finisce in carcere

Erano in quattro, tutti pregiudicati, e si aggiravano con fare sospetto in piena notte. I carabinieri hanno notato la loro automobile, un'Audi A4, l'hanno fermata e hanno scoperto che effettivamente le persone a bordo avevano qualcosa da nascondere.

Erano in quattro, tutti pregiudicati, e si aggiravano con fare sospetto in piena notte. I carabinieri hanno notato la loro automobile, un’Audi A4, l’hanno fermata e hanno scoperto che effettivamente le persone a bordo avevano qualcosa da nascondere.

Erano in quattro, tutti pregiudicati, e si aggiravano con fare sospetto in piena notte sulle strade di Salussola. I carabinieri hanno notato la loro automobile, un’Audi A4, l’hanno fermata e hanno scoperto che effettivamente le persone a bordo avevano qualcosa da nascondere.

Si trattava di quattro uomini, su uno di loro, Constantin Feraru, gravava da tempo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale. Deve scontare poco più di un anno di reclusione per furto aggravato. I carabinieri di Salussola, quindi, hanno immediatamente arrestato il 29enne, residente a Collegno ma domiciliato nel campo nomadi della Continassa, a Torino, e lo hanno condotto in carcere.

Per gli altri uomini che lo accompagnavano, invece, è stato proposto il rimpatrio con foglio di via obbligatorio. Sono tre cittadini rumeni di 28, 27 e 31 anni, che risultano residenti rispettivamente a Collegno, Eboli e Torino.

Articolo precedente
Articolo precedente