La Provincia di Biella > Cronaca > Pesca abusivamente per fame
Cronaca Circondario -

Pesca abusivamente per fame

Protagonista un biellese disperato

Pesca abusivamente per fame.
Povertà
Andava a pescare nel laghetto chiuso per procurarsi del cibo. È una delle tante storie spiacevoli da raccontare in questi anni di crisi economica che sembra infinita. Il protagonista è un biellese in difficoltà finanziarie.

L’episodio si è verificato nei giorni scorsi al laghetto Primavera di Vigliano Biellese, al confine con Valdengo. Verso le 19 il responsabile dell’area si è accorto della presenza di un intruso: un uomo stava pescando nelle acque di via della Tollegna e lo stava facendo abusivamente, essendo la struttura chiusa. Il cinquantenne ha quindi contattato il 112 per segnalare quanto stava succedendo. All’arrivo sul posto, i carabinieri e il proprietario hanno raggiunto l’uomo per identificarlo e chiedergli spiegazioni. L’uomo ha infatti spiegato di essere andato a pescare perché, rimasto senza cibo e senza denaro, non aveva idea di come arrivare fino alla fine della prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente