La Provincia di Biella > Cronaca > Paura in centro città per una donna che si è sentita male in casa
Cronaca Biella -

Paura in centro città per una donna che si è sentita male in casa

Paura, verso mezzogiorno, in centro città, per la sorte di una donna residente in via Mazzini. Da oltre due giorni i residenti della zona non la vedono entrare e uscire di casa, nè sentono rumori all'interno della sua abitazione. Siccome la donna è piuttosto anziana, oggi, hanno provato a contattarla, prima telefonicamente, poi suonandole il campanello di casa.

Paura, verso mezzogiorno, in centro città, per la sorte di una donna residente in via Mazzini. Da oltre due giorni i residenti della zona non la vedono entrare e uscire di casa, nè sentono rumori all’interno della sua abitazione. Siccome la donna è piuttosto anziana, oggi, hanno provato a contattarla, prima telefonicamente, poi suonandole il campanello di casa.

Paura, in centro città, per la sorte di una donna residente in via Mazzini. Da oltre due giorni i residenti della zona non la vedono entrare e uscire di casa, nè sentono rumori all’interno della sua abitazione. Siccome la donna è piuttosto anziana, oggi, hanno provato a contattarla, prima telefonicamente, poi suonandole il campanello di casa. Ma dall’interno dell’appartamento, situato al secondo piano di uno dei condimini, nessuna risposta. Così, preoccupati, i vicini di casa hanno lanciato l’allarme. Sul posto, oltre ad un’ambulanza medicalizzata del 118 sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco. Fortunatamente la donna era viva, anche se purtroppo stava poco bene. Era in stato confusionale, per questo non rispondeva al telefono, nè al citofono. I medici del 118 l’hanno portata in ospedale, dove il personale sanitario si prenderà cura di lei.

Articolo precedente
Articolo precedente