La Provincia di Biella > Cronaca > Il nuotatore di Viverone è sempre in coma
Cronaca Basso Biellese -

Il nuotatore di Viverone è sempre in coma

Colto da malore durante la traversata del lago

Restano molto gravi le condizioni di Davide Auletta, 47 anni, colpito da un malore mentre nella giornata di sabato era a Viverone per prendere parte alla traversata del lago. L’uomo, residente ad Aosta, è tuttora ricoverato in coma farmacologico presso il reparto di rianimazione dell’ospedale di Biella. La prognosi ovviamente è riservata.

In merito alla dinamica dell’incidente, i parenti più stretti di Davide Auletta chiedono maggiore chiarezza, mentre gli amici hanno presentato una denuncia ai carabinieri di Aosta.
A parlare è la figlia dell’uomo, Emily Mercurio, che contesta la ricostruzione fornita dagli organizzatori.

«A differenza di quanto riportato dalla stampa locale, mio padre non ha mai terminato la gara e, quindi, non si è classificato al 32° posto, così come dichiarato dagli organizzatori – commenta Emily Mercurio – Si è sentito male in acqua, quando mancavano ancora una settantina di metri al traguardo. Un canoista, che in quel momento si trovava nei pressi del percorso seguito dagli atleti, lo ha trasportato a riva, ancor prima dell’arrivo dei soccorritori del 118».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente