La Provincia di Biella > Cronaca > “Non è vero che ho accoltellato quella donna”
Cronaca Biella -

“Non è vero che ho accoltellato quella donna”

La replica della donna accusata dell'aggressione.

aggressione Chiavazza

«Non ho ferito nessuno. Il coltello? Non esiste. Non avevo nessun coltello».

A parlare è la donna denunciata nei giorni scorsi per la presunta aggressione avvenuta in via Milano a Chiavazza. Stando alle accuse che le vengono mosse contro, nel corso di un alterco con la fidanzata di un vicino di casa – il cui cane aveva fatto cadere la figlia di nove anni – l’avrebbe colpita e ferita con una lama. Ricostruzione che la quarantenne nega assolutamente.

«Ci siamo solo spintonate e niente di più, non avevo coltelli – assicura -. Il viso della signora in questione era già tumefatto da giorni. Sono una madre e una lavoratrice e non ho mai avuto alcun problema con la legge».

La versione della donna è dunque decisamente diversa. E adesso vuole replicare raccontando la propria verità.

L’articolo integrale con la replica della donna accusata dell’aggressione è in edicola oggi sulla Nuova Provincia di Biella.

Accoltella conoscente è successo a Chiavazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente