La Provincia di Biella > Cronaca > Movida violenta, ancora paura in Riva
Cronaca Biella -

Movida violenta, ancora paura in Riva

Dopo l'aggressione "di massa" di due venerdì fa, nel weekend l'atmosfera si è nuovamente scaldata in Riva.

Dopo l’aggressione “di massa” di due venerdì fa, nel weekend l’atmosfera si è nuovamente scaldata in Riva.

Dopo l’aggressione “di massa” di due venerdì fa, nel weekend l’atmosfera si è nuovamente scaldata in Riva.

I protagonisti, in negativo, potrebbero essere gli stessi. Nella notte tra venerdì e sabato, un gruppo di nordafricani nella stradina che collega Costa di Riva a via Serralunga – nella stessa zona in cui nemmeno dieci giorni fa due giovani avevano rischiato di prendere sanpietrini in testa e bottigliate – ha preso di mira alcune ragazze di passaggio, tentando di appropriarsi delle borsette e minacciando chi tentava di mettersi in mezzo. La situazione non è degenrata grazie all’arrivo delle volanti della polizia.

Un copione simile si è ripetuto poche ore dopo in piazza Martiri, dove dopo aver “puntato” nuovamente due ragazze, il gruppetto ha iniziato a litigare con alcuni buttafuori che avevano appena finito di lavorare, per poi allontanarsi dopo aver preso alcune pizzette e birre senza pagare. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha identificato due nordafricani e raccolto le versioni dei presenti. Molto probabilmente scatteranno denunce.

Articolo precedente
Articolo precedente