La Provincia di Biella > Cronaca > Motorino in fuga, inseguimento da film nel cuore di Biella
Cronaca Biella -

Motorino in fuga, inseguimento da film nel cuore di Biella

Inseguimento da film nel cuore di Biella. Poco dopo le 13 i passanti hanno assistito ad una scena parecchio insolita tra via Garibaldi e via Gramsci. Una pattuglia della polizia municipale ha intimato l'alt ad un giovane che viaggiava in sella a un motorino. Quello che doveva essere un normale controllo di routine, si è complicato quando il ragazzo anziché fermarsi è fuggito via.

Inseguimento da film nel cuore di Biella. Poco dopo le 13 i passanti hanno assistito ad una scena parecchio insolita tra via Garibaldi e via Gramsci. Una pattuglia della polizia municipale ha intimato l’alt ad un giovane che viaggiava in sella a un motorino. Quello che doveva essere un normale controllo di routine, si è complicato quando il ragazzo anziché fermarsi è fuggito via.

Inseguimento da film nel cuore di Biella.

Poco dopo le 13 i passanti hanno assistito ad una scena parecchio insolita tra via Garibaldi e via Gramsci. Una pattuglia della polizia municipale ha intimato l’alt ad un giovane che viaggiava in sella a un motorino senza targa. Quello che doveva essere un normale controllo di routine, si è complicato quando il ragazzo anziché fermarsi è fuggito via.

I civic non hanno perso tempo e sono rimasti alle sue calcagna. A un certo punto il ragazzo ha abbandonato il ciclomotore ed ha preseguito la fuga disperata a piedi. Poco dopo, però, si è dovuto arrendere ai poliziotti della Municipale, che di fronte ai suoi tentativi di resistenza, sono stati costretti ad ammanettarlo  e a portarlo al comando.

Si tratta di Michael C., 20 anni, già noto alle forze dell’ordine: viaggiava su un motorino senza assicurazione, era senza patente e probabilmente sotto l’effetto di stupefacente. Con sè, inoltre, aveva alcuni oggetti da scasso.

Tutti i dettagli in edicola domani sulla Nuova Provincia di Biella.

Articolo precedente
Articolo precedente