La Provincia di Biella > Cronaca > Minacciato di morte, chiede aiuto ai carabinieri
Cronaca Biella -

Minacciato di morte, chiede aiuto ai carabinieri

Due telefonate di minacce lo hanno mandato letteralmente nel panico, così ha chiamato i carabinieri per chiedere protezione. Protagonista della vicenda, suo malgrado, è stato un biellese di 52 anni. Ha riferito ai carabinieri di aver ricevuto, a distanza di pochi minuti l'una dall'altra, due chiamate da due persone diverse, ma con lo stesso contenuto: minacce di aggressioni e di morte.

Due telefonate di minacce lo hanno mandato letteralmente nel panico, così ha chiamato i carabinieri per chiedere protezione. Protagonista della vicenda, suo malgrado, è stato un biellese di 52 anni. Ha riferito ai carabinieri di aver ricevuto, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, due chiamate da due persone diverse, ma con lo stesso contenuto: minacce di aggressioni e di morte.

Due telefonate di minacce lo hanno mandato letteralmente nel panico, così ha chiamato i carabinieri per chiedere protezione.

Protagonista della vicenda, suo malgrado, è stato un biellese di 52 anni. Ha riferito ai carabinieri di aver ricevuto, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, due chiamate da due persone diverse, ma con lo stesso contenuto: minacce di aggressioni e di morte. Entrambi gli anonimi autori delle telefonate sostenevano che sarebbero andati a picchiarlo.

L’uomo è stato quindi raggiunto da una pattuglia dei militari dell’Arma, che è rimasta ad aspettare con lui per circa mezz’ora. In quel lasso di tempo non si è presentato nessuno intenzionato a dar seguito alle minacce.

I carabinieri lo hanno quindi invitato a richiamare in caso di pericolo, nel frattempo cercheranno di vederci più chiaro.

Articolo precedente
Articolo precedente