La Provincia di Biella > Cronaca > Minaccia il padre con un coltello da cucina
Cronaca Biella -

Minaccia il padre con un coltello da cucina

Una lite violenta tra padre e figlio, poi il giovane compie il più innaturale dei gesti: minaccia il genitore con un grosso coltello da cucina. E’ successo ieri sera in centro città. Era da poco passata l’ora di cena quando il 32enne, già noto alle forze dell’ordine, completamente ubriaco, è rientrato a casa. Forse proprio in virtù del suo evidente stato di ebbrezza è nata una lite, scoppiata per futili motivi.

Una lite violenta tra padre e figlio, poi il giovane compie il più innaturale dei gesti: minaccia il genitore con un grosso coltello da cucina. E’ successo ieri sera in centro città. Era da poco passata l’ora di cena quando il 32enne, già noto alle forze dell’ordine, completamente ubriaco, è rientrato a casa. Forse proprio in virtù del suo evidente stato di ebbrezza è nata una lite, scoppiata per futili motivi.

Una lite violenta tra padre e figlio, poi il giovane compie il più innaturale dei gesti: minaccia il genitore con un grosso coltello da cucina. E’ successo ieri sera in centro città. Era da poco passata l’ora di cena quando il 32enne, già noto alle forze dell’ordine, completamente ubriaco, è rientrato a casa. Forse proprio in virtù del suo evidente stato di ebbrezza è nata una lite, scoppiata per futili motivi.

A un certo punto il figlio ha impugnato un coltello da cucina e ha minacciato il padre: «Guai a te, ti ammazzo». L’uomo, spaventato, non ci ha pensato due volte: ha preso il telefono e composto il 112.

In pochi istanti sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri. I militari hanno calmato gli animi e chiesto l’intervento del 118. Il 32enne è stato portato in ospedale e il coltello è stato sequestrato. Ora spetterà al padre decidere se sporgere denuncia o no.

Articolo precedente
Articolo precedente