La Provincia di Biella > Cronaca > Migliorano le condizioni di Angelo Leone
Cronaca Biella -

Migliorano le condizioni di Angelo Leone

tanno migliorando di giorno in giorno le condizioni di salute di Angelo Leone, l’ex assessore di Andorno Micca e volontario della Protezione Civile.L’uomo, era stato travolto sabato 24 maggio da una troupe motociclistica della Rai durante la tappa biellese del Giro d’Italia mentre era di servizio all’incrocio del ristorante Peo.  Le sue condizioni sono risultate subito gravi, difatti è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cto di Torino.

tanno migliorando di giorno in giorno le condizioni di salute di Angelo Leone, l’ex assessore di Andorno Micca e volontario della Protezione Civile.
L’uomo, era stato travolto sabato 24 maggio da una troupe motociclistica della Rai durante la tappa biellese del Giro d’Italia mentre era di servizio all’incrocio del ristorante Peo.  Le sue condizioni sono risultate subito gravi, difatti è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cto di Torino.

Stanno migliorando di giorno in giorno le condizioni di salute di Angelo Leone, l’ex assessore di Andorno Micca e volontario della Protezione Civile.

L’uomo, era stato travolto sabato 24 maggio da una troupe motociclistica della Rai durante la tappa biellese del Giro d’Italia mentre era di servizio all’incrocio del ristorante Peo.  Le sue condizioni sono risultate subito gravi, difatti è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Cto di Torino.
Ora, a due mesi di distanza dal sinistro finalmente si sta riprendendo: «Vado a trovarlo quasi tutti i giorni  – spiega un amico -. Angelo sta molto meglio. Ora si trova ricoverato nel reparto di medicina riabilitativa. Mangia praticamente da solo e con l’aiuto del personale e dei famigliari si regge in piedi. Sono proprio contento – prosegue -. Angelo ha sempre avuto una gran forza di volontà, è una persona che non si è mai arresa davanti a nulla, e, a quanto pare sta vincendo anche questa dura battaglia. Non ha perso la memoria, difatti ricorda tutto, sia prima che dopo l’incidente.

Per fortuna non mette a fuoco solamente il momento dell’impatto, ma è meglio così. Lui è anche il presidente dell’associazione Camperisti di Biella. Nei giorni scorsi gli abbiamo chiesto se per favore poteva darci una mano a mettere giù il calendario per il mese di settembre ed ha accettato subito. Questo  ci ha fatto molto piacere. Vedere l’Angelo di una volta  -conclude l’amico -, per noi è un grande sogno».  
Mauro Pollotti

Articolo precedente
Articolo precedente