La Provincia di Biella > Cronaca > Lite tra ex leghisti, primo round a Silvano Rey
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Lite tra ex leghisti, primo round a Silvano Rey

Il giudice di pace ha dato ragione a Silvano Rey: da parte di Robertò Desirò ci furono ingiuria e diìffamazione nei suoi confronti.

Il giudice di pace ha dato ragione a Silvano Rey: da parte di Robertò Desirò ci furono ingiuria e diìffamazione nei suoi confronti.

Il giudice di pace ha dato ragione a Silvano Rey: da parte di Robertò Desirò ci furono ingiuria e diìffamazione nei suoi confronti. Si è conclusa a favore dell’ex presidente del consiglio comunale di Biella una delle due partite giudiziare che coinvolgono lui e Desirò. L’ex leghista dovrà versare a Rey (a sua volta diventato “ex” della Lega Nord di recente) circa 3mila euro di danni, oltre a 500 euro di multa e alle spese processuali.

Resta aperta, invece, la battaglia legale che vede le parti invertite, con Rey imputato. Desirò lo accusa di avergli sferrato un calcio al ginocchio durante una lite, provocandogli seri danni; lui nega. La discussione in questione, risalente al 2010, nacque a margine di una riunione di partito particolarmente accesa.

Articolo precedente
Articolo precedente