La Provincia di Biella > Cronaca > Lite coi vicini guai per una donna col cappotto
Cronaca Circondario -

Lite coi vicini guai per una donna col cappotto

Aveva in tasca due martelli e un coltello

Lite coi vicini guai per una donna col cappotto.

Lite coi vicini

Va dai carabinieri per lamentarsi dopo l’ennesima lite con i vicini e viene trovata in possesso di due martelli e un coltello da cucina. Guai in arrivo per la donna che mercoledì sera si è presentata prima alla stazione dell’Arma di Vigliano, poi – avendola trovata chiusa – si è rivolta ai militari di Cossato. La sessantenne indossava un cappotto (parecchio insolito considerate le temperature degli ultimi giorni) e appariva in stato confusionale. I carabinieri hanno quindi deciso di controllarla e hanno scoperto che sotto alla giacca aveva due martelli e un coltello con lama di 13 centimetri. La donna non ha saputo dare giustificazioni convincenti, sarà quindi denunciata per porti di oggetti atti a offendere. Viste le sue condizioni, è stata accompagnata al pronto soccorso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente