La Provincia di Biella > Cronaca > L’etilometro mette nei guai due automobilisti
Cronaca Biella -

L’etilometro mette nei guai due automobilisti

Quella di ieri era la festa della donna, non degli automobilisti che alzano il gomito. I controlli delle forze dell'ordine, infatti, non sono cessati nemmeno in occasione dell'8 marzo e altre due persone sono finite nei guai per colpa dell'alcol.

Quella di ieri era la festa della donna, non degli automobilisti che alzano il gomito. I controlli delle forze dell’ordine, infatti, non sono cessati nemmeno in occasione dell’8 marzo e altre due persone sono finite nei guai per colpa dell’alcol.

Quella di ieri era la festa della donna, non degli automobilisti che alzano il gomito. I controlli delle forze dell’ordine, infatti, non sono cessati nemmeno in occasione dell’8 marzo e altre due persone sono finite nei guai per colpa dell’alcol.

Patente ritirata e denuncia per guida in stato d’ebbrezza per L.F., 27 anni, di Pollone, risultato positivo all’etilometro poco dopo le 2 della notte tra sabato e domenica, quando i carabinieri gli hanno intimato l’alt in via Ivrea, a Biella. Nel suo sangue è stato riscontrato un tasso alcolemico di 0,96 g/l.

Appena superiore al limite consentito (0,50 g/l), invece, il tasso alcolemico di A.B., 36enne di Bioglio fermato in piazza Lamarmora a Biella. Aveva 0,6 grammi di alcol per litro di sangue, un livello che non comporta conseguenze penali.

Articolo precedente
Articolo precedente