La Provincia di Biella > Cronaca > L’ennesima bravata gli è costata il carcere
Cronaca Biella -

L’ennesima bravata gli è costata il carcere

Prima era in regime di sorveglianza speciale e ne combinava di tutti i colori. Poi è stato messo agli arresti domiciliari, ma di starsene un po’ buono proprio non ne voleva sapere. Alla fine è stato arrestato.

Prima era in regime di sorveglianza speciale e ne combinava di tutti i colori. Poi è stato messo agli arresti domiciliari, ma di starsene un po’ buono proprio non ne voleva sapere. Alla fine è stato arrestato.

Prima era in regime di sorveglianza speciale e ne combinava di tutti i colori. Poi è stato messo agli arresti domiciliari, ma di starsene un po’ buono proprio non ne voleva sapere. Alla fine è stato arrestato.

In carcere è finito Mouqsid Marouane, 21 anni, residente a Pray e già lungamente noto alle forze dell’ordine. I militari si sono recati nella sua abitazione nei giorni scorsi e lo hanno tratto in arresto. Poi lo hanno portato in carcere. L’uomo era ai domiciliari per passate vicende legate a un furto.

Articolo precedente
Articolo precedente