La Provincia di Biella > Cronaca > Ladri troppo rumorosi svegliano i vicini e vengono presi
Cronaca Biella -

Ladri troppo rumorosi svegliano i vicini e vengono presi

Tentano di rubare in un negozio di alimentari, ma fanno così tanto chiasso che  i vicini si svegliano. Costretti a fuggire, alla fine vengono rintracciati dai Carabinieri e nei loro confronti scatta la denuncia.

Tentano di rubare in un negozio di alimentari, ma fanno così tanto chiasso che  i vicini si svegliano. Costretti a fuggire, alla fine vengono rintracciati dai Carabinieri e nei loro confronti scatta la denuncia.

Tentano di rubare in un negozio di alimentari, ma fanno così tanto chiasso da svegliare i vicini. Costretti a fuggire, alla fine vengono rintracciati dai carabinieri e nei loro confronti scatta la denuncia.

Protagonisti della vicenda due giovani già conosciuti dalle forze dell’ordine. Si tratta di M. L., 28 anni, e F. P., 23 anni, entrambi residenti a Biella. L’accusa di cui dovranno rispondere è di tentato furto aggravato in concorso e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, oltre che danneggimento.

Ieri sera i due,  in orario di chiusura, si sono introdotti in un negozio di Pavignano. Per entrare hanno fatto un fracasso così infernale che i vicini di casa si sono insospettiti e qualcuno ha chiamato i carabinieri.

I due giovani ladri sono scappati, ma la loro fuga è stata breve: la loro Apecar, infatti, è stata intercettata poco dopo nei pressi del cimitero da una pattuglia di militari dell’Arma. Uno dei due giovani si era anche ferito ad una mano e sanguinava.

Articolo precedente
Articolo precedente