La Provincia di Biella > Cronaca > La donna precipitata raggiunta dagli angeli della montagna
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

La donna precipitata raggiunta dagli angeli della montagna

Ci sono volute parecchie ore, ma alla fine gli angeli della montagna ce l'hanno fatta. E' stata tratta in salvo poco fa  atrizia Fumagalli, la 62enne che nel primo pomeriggio di oggi era precipitata mentre affrontava un'escursione sul monte Bo.

Ci sono volute parecchie ore, ma alla fine gli angeli della montagna ce l’hanno fatta. E’ stata tratta in salvo poco fa  atrizia Fumagalli, la 62enne che nel primo pomeriggio di oggi era precipitata mentre affrontava un’escursione sul monte Bo.

Ci sono volute parecchie ore, ma alla fine gli angeli della montagna ce l’hanno fatta.

E’ stata tratta in salvo poco fa Patrizia Fumagalli, la 62enne che nel primo pomeriggio di oggi era precipitata mentre affrontava un’escursione sul monte Bo.

L’incidente è avvenuto in vetta, la donna dopo aver perso l’equilibrio è caduta per circa cento metri.

Nonostante la difficoltà dell’operazione di salvataggio, complicata dalle condizioni meteo e dalla necessità di muoversi a piedi, gli esperti del Soccorso Alpino sono riusciti a raggiungerla.

La donna è stata portata in un bivacco. Ha un trauma facciale, ma pare che le sue condizioni non siano eccessivamente gravo. I sanitari del 118 (sul posto è giunto anche l’elisoccorso dalla Valle d’Aosta) stanno ora valutando in quale ospedale accompagnarla affinché riceva tutte le cure mediche necessarie.

Articolo precedente
Articolo precedente