La Provincia di Biella > Cronaca > Intossicato dai fumi dell’incendio, viene salvato dai vigili del fuoco
Cronaca Basso Biellese -

Intossicato dai fumi dell’incendio, viene salvato dai vigili del fuoco

I proprietari di casa sono riusciti a mettersi in salvo per tempo. Altrettanto non si può dire per il loro cane, rimasto intossicato dal fumo.

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, oltre a impedire che le fiamme si diffondessere dal seminterrato al piano superiore, ha consentito di salvargli la vita.

I pompieri, infatti, gli hanno somministrato aria attraverso la maschera dell’autorespiratore e poi ossigeno, prima di consegnarlo al veterinario del 118. Ora l’animale si è ripreso e gode di buona salute.

L’incendio è scoppiato stamattina verso le 6,30 in via Pietro Micca 8, a Sandigliano. Il focolaio ha avuto origine dalla componente elettrica situata in cantina e in pochi minuti ha interesssato i circa 60 metri quadrati del piano seminterrato. I vigili del fuoco sono riusciti ad averne ragione in breve tempo.

Articolo precedente
Articolo precedente