La Provincia di Biella > Cronaca > Incendi ad alta quota, non c’è pace per le montagne biellesi
Cronaca Valli Mosso e Sessera -

Incendi ad alta quota, non c’è pace per le montagne biellesi

Continuano a bruciare le montagne biellesi. Dopo la giornata nera di ieri, che ha visto impegnati volontari dell'Aib e Corpo forestale dello Stato sul monte Becco, nei pressi della galleria di Rosazza, oggi il copione si ripete a Bielmonte.

Continuano a bruciare le montagne biellesi. Dopo la giornata nera di ieri, che ha visto impegnati volontari dell’Aib e Corpo forestale dello Stato sul monte Becco, nei pressi della galleria di Rosazza, oggi il copione si ripete a Bielmonte.

Continuano a bruciare le montagne biellesi. Dopo la giornata nera di ieri, che ha visto impegnati volontari dell’Aib e Corpo forestale dello Stato sul monte Becco, nei pressi della galleria di Rosazza, oggi il copione si ripete a Bielmonte.

Alle 9,30 due squadre dei vigili del fuoco sono state costrette a intervenire all’altezza del piazzale 1, per un incendio boschivo che minacciava insediamenti civili.

E’ bene ricordare che basta una disattenzione per provocare un rogo, occorre quindi la massima attenzione da parte dei cittadini affinché questi episodi non si ripetano.

Articolo precedente
Articolo precedente