La Provincia di Biella > Cronaca > Giovane mamma tira un pugno a un autista Atap
Cronaca Fuori provincia -

Giovane mamma tira un pugno a un autista Atap

Non voleva chiudere il passeggino

Aveva invitato una giovane donna a chiudere il passeggino all’interno del pullman. E per tutta risposta si era beccato un forte pugno su una spalla. L’episodio è accaduto a un autista dell’Atap a Vercelli, ed è reso noto da Marco Caputo, segretario Faisa Cisal Piemonte, che ha scritto una lettera aperta al presidente dell’azienda di trasporti, Rinaldo Chiola.

«Non più di due settimane fa ancora una volta un conducente, sulla linea urbana 1 di Vercelli, è stato aggredito da una utente dalla quale ha ricevuto un forte pugno sulla spalla per averla invitata a chiudere il passeggino… Il conducente resta sempre solo ad affrontare svariate situazioni e a far rispettare all’utenza tutte quelle direttive per garantire un viaggio il più possibile confortevole e in tutta sicurezza. L’azienda continua a emanare disposizioni senza tutelare chi queste disposizioni deve fare rispettare… Cosa aspetta questa presidenza e questa direzione generale a dare importanza al benessere e alla sicurezza del proprio personale?» In effetti, non è certo questo il primo episodio di aggressione a un autista nelle nostre zone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente