La Provincia di Biella > Cronaca > Giovane donna tenta di tagliarsi le vene
Cronaca Biella -

Giovane donna tenta di tagliarsi le vene

Voleva tagliarsi le vene. Era disperata, ha estratto dalla borsa un coltello e più volte lo ha passato sul polso, senza però trovare il coraggio di affondare la lama. La scena drammatica si è consumata verso le 19,30 all'interno della galleria Da Vinci. A compiere il miracolo e a evitare che lo sconforto di una giovane donna si trasformasse in tragedia è stata una signora che stava passando di lì.

Voleva tagliarsi le vene. Era disperata, ha estratto dalla borsa un coltello e più volte lo ha passato sul polso, senza però trovare il coraggio di affondare la lama. La scena drammatica si è consumata verso le 19,30 all’interno della galleria Da Vinci. A compiere il miracolo e a evitare che lo sconforto di una giovane donna si trasformasse in tragedia è stata una signora che stava passando di lì.

Voleva tagliarsi le vene. Era disperata, ha estratto dalla borsa un coltello e più volte lo ha passato sul polso, senza però trovare il coraggio di affondare la lama.

La scena drammatica si è consumata verso le 19,30 all’interno della galleria Da Vinci, in pieno centro città, poco distante da via Italia.

Tutto è successo nel giro di qualche minuto. A compiere il miracolo e a evitare che la disperazione di una giovane donna si trasformasse in tragedia è stata una signora che stava passando di lì. L’ha vista piangere, si è fermata ed è rimasta a parlare con lei fino all’arrivo della polizia, chiamata da alcuni passanti e dalla nostra redazione che si trova proprio a pochi passi.

Nel volgere di poco tempo è stata inviata una volante, gli agenti hanno preso in mano la situazione, aspettando il supporto di un’ambulanza del 118, sopraggiunta poco dopo.

Dopo le iniziali resistenze, le forze dell’ordine e il personale sanitario sono riusciti a tranquillizzare la donna e a convincerla a farsi accompagnare all’ospedale.

Articolo precedente
Articolo precedente