La Provincia di Biella > Cronaca > Giocatore derubato mentre si trova in bagno
Cronaca -

Giocatore derubato mentre si trova in bagno

Una storia dubbia

tenta il suicidio

Giocatore derubato mentre si trova in bagno.

Una storia dubbia

“Qualcuno mi ha fregato i soldi mentre ero in bagno”. Era questa la tesi di un giocatore biellese, parecchio arrabbiato per un presunto furto ai suoi danni all’interno di un bar cittadino.

Nella giornata di lunedì l’uomo – già conosciuto – si è rivolto ai gestori del locale, lamentandosi perché a suo dire gli erano spariti circa 60 euro che aveva lasciato accanto alla videolottery.  L’uomo aveva infatti lasciato le proprie cose lì, probabilmente per non perdere il posto e tenere “occupata” la macchinetta.

Di fronte alle sue richieste, la giovane donna che si occupa del bar, una 23enne, si è detta disponibile a visionare le immagini delle telecamere interne del locale.

Giunti sul posto, però, i militari hanno potuto fare ben poco: il giocatore arrabbiato se n’era già andato senza attendere il loro arrivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente