La Provincia di Biella > Cronaca > Gestiva prostituzione dal centro migranti
Cronaca Circondario -

Gestiva prostituzione dal centro migranti

Arrestato un nigeriano

Gestiva prostituzione mentre era ospite a un centro migranti di Cossato.

Arrestato un nigeriano

Usava anche i riti voodoo per costringere le ragazze a prostituirsi, anche minorenni. E gestiva il traffico di essere umani da un centro migranti di Cossato. Una storia incredibile che ieri ha portato all’arresto di B.A., 25enne arrivato dalla Nigeria e ospite come tanti altri di un polo di accoglienza per profughi in cerca di asilo. Da quanto risulta dalle indagini, l’uomo faceva partire le ragazze dalla Nigeria offrendo di pagare le spese di viaggio. E poi le faceva prostituire per ripagare i costi da lui sostenuti. Un’inchiesta partita da Catania che è arrivata fino al Biellese. A quanto pare, una volta finite nella rete, le ragazze erano costrette a sottoporsi alla volontà del gruppo che gestiva la tratta con minacce e anche tramite lo spauracchio del rito voodoo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente