La Provincia di Biella > Cronaca > Fumano uno spinello in ospedale
Cronaca Biella Fuori provincia -

Fumano uno spinello in ospedale

Rinviato a giudizio per un episodio singolare un uomo di Novara, Flavio De Mas, 49 anni, finito nei guai per aver offerto uno spinello a una sua amica ricoverata all’ospedale di Biella. Tutto questo succedeva il 28 luglio dell’anno scorso.

Rinviato a giudizio per un episodio singolare un uomo di Novara, Flavio De Mas, 49 anni, finito nei guai per aver offerto uno spinello a una sua amica ricoverata all’ospedale di Biella. Tutto questo succedeva il 28 luglio dell’anno scorso.

Rinviato a giudizio per un episodio singolare un uomo di Novara, Flavio De Mas, 49 anni, finito nei guai per aver offerto uno spinello a una sua amica ricoverata all’ospedale di Biella. Tutto questo succedeva il 28 luglio dell’anno scorso.

Al personale dell’ospedale, che in quel momento era in servizio nel reparto, non era sfuggito il caratteristico odore della canna. Era quindi stato chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. In poco tempo gli agenti della polizia si sono recati sul posto, quando paziente e visitatore sono stati trovati con lo spinello ancora acceso.

L’uomo è stato denunciato per detenzione espaccio di droga, lei è stata invece segnalata in prefettura quale assuntrice di stupefacenti. L’accusato è stato rinviato a giudizio dal giudice, Claudio Passerini, per l’udienza del 21 maggio dell’anno prossimo, giorno in cui inizierà effettivamente il processo.

Elisa Porelli

Articolo precedente
Articolo precedente