La Provincia di Biella > Cronaca > Fanno a botte per una ragazza, giovane finisce all’ospedale
Cronaca Basso Biellese Biella -

Fanno a botte per una ragazza, giovane finisce all’ospedale

Si contendevano le attenzioni della stessa ragazza, hanno iniziato a litigare e alla fine uno dei due è finito all'ospedale. E' stata una brutta serata quella di ieri per un giovane ventenne, che a Viverone ha fatto a botte con un uomo più grande di lui di oltre dieci anni e a sua volta residente in paese. Tutto per una donna della zona, di 25 anni, che ha assistito impotente alla scena.

Si contendevano le attenzioni della stessa ragazza, hanno iniziato a litigare e alla fine uno dei due è finito all’ospedale. E’ stata una brutta serata quella di ieri per un giovane ventenne, che a Viverone ha fatto a botte con un uomo più grande di lui di oltre dieci anni e a sua volta residente in paese. Tutto per una donna della zona, di 25 anni, che ha assistito impotente alla scena.

Si contendevano le attenzioni della stessa ragazza, hanno iniziato a litigare e alla fine uno dei due è finito all’ospedale.

E’ stata una brutta serata quella di ieri per un giovane ventenne, che a Viverone ha fatto a botte con un uomo più grande di lui di oltre dieci anni e a sua volta residente in paese. Tutto per una donna della zona, di 25 anni, che ha assistito impotente alla scena.

La zuffa è avvenuta verso le 20 e il più giovane, forse dopo aver ricevuto un colpo particolarmente violente, è finito a terra, nel piazzale di via Gattinara, e ha perso i sensi.

Sul luogo si sono quindi precipitati il 118 e i carabinieri, provenienti dalla stazione di Cavaglià e guidati dal comandante Paolo Pizzo. Il ragazzo è stato quindi accompagnato in ambulanza fino all’ospedale Degli Infermi di Biella. Le sue condizioni non erano comunque gravi.

Articolo precedente
Articolo precedente