La Provincia di Biella > Cronaca > Familiari e condomini litigiosi, interviene il 112
Cronaca Biella Valle Elvo -

Familiari e condomini litigiosi, interviene il 112

Carabinieri di nuovo in campo per sedare liti scoppiate tra le mura domestiche. Ieri i militari dell'Arma sono dovuti intervenire due volte, a Biella e Mongrando, per riportare alla calma i "contendenti" ed evitare che la situazione potesse degenerare.

Carabinieri di nuovo in campo per sedare liti scoppiate tra le mura domestiche. Ieri i militari dell’Arma sono dovuti intervenire due volte, a Biella e Mongrando, per riportare alla calma i “contendenti” ed evitare che la situazione potesse degenerare.

Carabinieri di nuovo in campo per sedare le liti scoppiate tra le mura domestiche.

Ieri i militari dell’Arma sono dovuti intervenire due volte per riportare alla calma i “contendenti” ed evitare che la situazione potesse degenerare.

La prima pesante discussione verbale si è avuta a Mongrando, in via Favre. Protagoniste due famiglie di origine marocchina. Le quattro persone coinvolte, unite da rapporti di parentela, stavano discutendo in modo particolarmente acceso per questioni legate alla proprietà di un immobile.

Sono invece state le classiche beghe condominiali, probabilmente, a far scoppiare la seconda lite, avvenuta tra due vicini di casa che si sono accusati di reciproci insulti e minacce in un palazzo di via Coda, a Biella. Anche in questo caso sono arrivati i carabinieri, che hanno calmato le due persone, già note alle forze dell’ordine.

Articolo precedente
Articolo precedente