La Provincia di Biella > Cronaca > Falso produttore di film porno fermato grazie a una biellese
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Falso produttore di film porno fermato grazie a una biellese

Si spacciava per un produttore di film porno e avvicinava le donne promettendo facili guadagni, in realtà era un rappresentante nel settore dell'abbigliamento.

Si spacciava per un produttore di film porno e avvicinava le donne promettendo facili guadagni, in realtà era un rappresentante nel settore dell’abbigliamento.

Si spacciava per un produttore di film porno e avvicinava le donne promettendo facili guadagni, in realtà era un rappresentante nel settore dell’abbigliamento.

Il 52enne milanese è stato scoperto e denunciato nei giorni scorsi dalla Polizia postale di Biella, grazie alla fondamentale collaborazione di una quarantenne biellese.

A fine giugno, infatti, l’uomo l’aveva avvicinata, proponendole ruoli importanti nel genere hard. La donna ebbe la sensazione che non fosse pericoloso. Intuendo, però, che qualcosa non andava, decise di rivolgersi alle forze dell’ordine dopo aver saputo che il presunto produttore di porno aveva già contattato altre donne in zona. Così è scattata la trappola. Sabato scorso a Santhià i due si sono incontrati, la donna gli avrebbe dovuto consegnare una busta con delle foto senza veli. Il 52enne, però, non sapeva che la busta era vuota e che ad attenderlo c’erano anche gli agenti della polizia postale.

Articolo precedente
Articolo precedente