La Provincia di Biella > Cronaca > Fa la pipì sull’autobus
Cronaca Biella Circondario -

Fa la pipì sull’autobus

Il controllore non ha gradito e ha chiamato i carabinieri, che lo hanno denunciato per atti contrari alla pubblica decenza e insudiciamento aggravato.

Il controllore non ha gradito e ha chiamato i carabinieri, che lo hanno denunciato per atti contrari alla pubblica decenza e insudiciamento aggravato.

La pipì quando scappa… scappa. E trattenerla a volte è una vera tortura.

Uno strazio al quale un pensionato biellese, l’altro giorno, non ha saputo resistere. Così, nonostante fosse sull’autobus per tornare a casa, l’ha fatta, davanti a tutti.

Protagonista della vicenda un anziano di 77 anni, che ora rischia di finire in guai seri. Dovrà infatti rispondere delle accuse di atti contrari alla pubblica decenza e insudiciamento (danneggiamento) aggravato.

L’episodio che lo ha messo nei guai è accaduto lunedì sera. Erano circa le 20 e il pensionato si trovava sul pullman dell’Atap che da Biella porta a Piedicavallo. Il mezzo stava attraversando il comune di Andorno Micca, quando l’uomo… ha fatto appunto la pipì.

Davanti a tutti – nonostante il periodo di esodo estivo sull’autobus c’erano diversi passeggeri – si è tirato giù la cerniera dei pantaloni e poi, incurante dei presenti, l’ha fatta. Una liberazione che non è per nulla stata gradita dal controllore, che – sconvolto – ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Il bus è rimasto fermo fino all’arrivo dei carabinieri, che hanno ricostruito l’intera vicenda, identificato l’uomo e, come detto, lo hanno denunciato.

Articolo precedente
Articolo precedente