La Provincia di Biella > Cronaca > Evasione fiscale da mezzo milione di euro per un’officina biellese
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Evasione fiscale da mezzo milione di euro per un’officina biellese

Nei giorni scorsi è stata portata a termine una complessa verifica fiscale, condotta dalla Guardia di finanza nei confronti di un'autofficina operante nel biellese.

Nei giorni scorsi è stata portata a termine una complessa verifica fiscale, condotta dalla Guardia di finanza nei confronti di un’autofficina operante nel biellese.

Nei giorni scorsi è stata portata a termine un’articolata attività di verifica fiscale, condotta dalla Sezione Operativa della Compagnia di Biella, nei confronti di un’autofficina operante nel biellese.

In virtù degli elementi acquisiti nel corso delle varie fasi dell’attività ispettiva, le Fiamme Gialle hanno potuto individuare e ricostruire, grazie anche all’impiego dell’efficace strumento costituito dalle indagini finanziarie, un consistente giro d’affari conseguito dalla società e non inserito in dichiarazione, complessivamente superiore allo stesso volume d’affari annuo dichiarato dall’azienda.

A conclusione dell’attività, i finanzieri hanno attribuito all’impresa verificata più di mezzo milione di euro tra ricavi non dichiarati e costi indeducibili, sia ai fini I.Re.S. che I.R.A.P., nonché un’I.V.A. dovuta pari a circa 100.000 Euro.

Oltre ad aspetti di carattere prettamente fiscale, sono state riscontrate nei confronti dell’azienda una serie di violazioni di carattere amministrativo correlate ad inadempienze di varia natura.

In particolare, è stata riscontrata l’omessa tenuta del registro degli autoveicoli usati, detenuti per la vendita, contemplati dalla normativa in materia di Pubblica Sicurezza per tutti gli operatori del settore.

È emerso, inoltre, come la società adibisse ad attività di noleggio vetture non omologate per questo utilizzo, omettendo di comunicare la variazione di destinazione d’uso agli uffici della Motorizzazione Civile e derogando ad una serie di adempimenti obbligatori per chi opera nel settore.

Articolo precedente
Articolo precedente