La Provincia di Biella > Cronaca > Etilometro? No, grazie. Denunciato dai carabinieri
Cronaca Cossatese Valli Mosso e Sessera -

Etilometro? No, grazie. Denunciato dai carabinieri

Ha rifiutato di sottoporsi all'etilometro ed è stato denunciato per guida in stato d'ebbrezza. Questa volta nei guai è finito C. P., quarantenne di Trivero, che ieri è stato fermato dai carabinieri della stazione di Mosso.

Ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro ed è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza. Questa volta nei guai è finito C. P., quarantenne di Trivero, che ieri è stato fermato dai carabinieri della stazione di Mosso.

Ha rifiutato di sottoporsi all’etilometro ed è stato denunciato per guida in stato d’ebbrezza.

Questa volta nei guai è finito C. P., quarantenne di Trivero, che ieri è stato fermato dai carabinieri della stazione di Mosso.

Chi si sottrare all’alcoltest, infatti, viene comunque denunciato: in questi casi di solito vengono applicate le pene previste per la più grave delle violazioni relative alla guida in stato di ebbrezza. In sostanza, dunque, rifiutando l’esame si rischia la stessa “punizione” riservata a chi, positivo all’etilometro, risulta avere un tasso alcolemico nel sangue uguale o superiore a 1,5 grammi per litro.

Articolo precedente
Articolo precedente