La Provincia di Biella > Cronaca > Espulsi tre immigrati irregolari
Cronaca Biella Circondario -

Espulsi tre immigrati irregolari

Continua la lotta della polizia contro i furti. Dopo gli ottimi risultati conseguiti nei giorno scorsi - quando è stata “cacciata” dalla provincia una banda di specialisti di furti nelle gioiellerie provenienti dalla provincia di Salerno e contemporaneamente sono stati espulsi dall’Italia due pluripregiudicati albanesi - gli agenti della Questura sono stati protagonisti di una nuova, importante operazione.

Continua la lotta della polizia contro i furti.

Dopo gli ottimi risultati conseguiti nei giorno scorsi – quando è stata “cacciata” dalla provincia una banda di specialisti di furti nelle gioiellerie provenienti dalla provincia di Salerno e contemporaneamente sono stati espulsi dall’Italia due pluripregiudicati albanesi – gli agenti della Questura sono stati protagonisti di una nuova, importante operazione.

Continua la lotta della polizia contro i furti.

Dopo gli ottimi risultati conseguiti nei giorno scorsi – quando è stata “cacciata” dalla provincia una banda di specialisti di furti nelle gioiellerie provenienti dalla provincia di Salerno e contemporaneamente sono stati espulsi dall’Italia due pluripregiudicati albanesi – gli agenti della Questura sono stati protagonisti di una nuova, importante operazione.

Giovedì mattina, infatti, una volante ha fermato un’auto con a bordo F.S.I.L., colombiano di 25 anni 25, B.E.A, 38enne cubano, e C.V.J.C., messicano di 38 anni. I tre sono stati trovati in possesso di armi e oggetti atti a offendere e non hanno saputo giustificare la loro presenza nella provincia di Biella. Inoltre sono risultati irregolari su territorio italiano.

Pertanto sono stati denunciati per il reato di porto d’armi oggetti atti ad offendere e per il reato di immigrazione clandestina. Sono quindi stati espulsi dal territorio nazionale.

Articolo precedente
Articolo precedente