La Provincia di Biella > Cronaca > “Elisa, sei e sarai sempre un esempio per tutti”
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“Elisa, sei e sarai sempre un esempio per tutti”

Due grandi occhi blu, intensi ed espressivi come quelli di Elisa. Intorno tanti bigliettini lasciati da compagni di classe o di scuola. E’ appeso all’ingresso del Liceo Classico il grande cartellone con i saluti e i pensieri rivolti alla diciottenne scomparsa lunedì pomeriggio.

Due grandi occhi blu, intensi ed espressivi come quelli di Elisa. Intorno tanti bigliettini lasciati da compagni di classe o di scuola. E’ appeso all’ingresso del Liceo Classico il grande cartellone con i saluti e i pensieri rivolti alla diciottenne scomparsa lunedì pomeriggio.

Due grandi occhi blu, intensi ed espressivi come quelli di Elisa. Intorno tanti bigliettini lasciati da compagni di classe o di scuola. E’ appeso all’ingresso del Liceo Classico il grande cartellone con i saluti e i pensieri rivolti alla diciottenne scomparsa lunedì pomeriggio a seguito di un aneurisma cerebrale. Elisa Gentile era molto amata nella sua scuola, dove frequentava la quinta B.

“Non ci sono parole per descrivere il dolore che ha provocato la tua scomparsa – scrive Karen – Elisa, sei se sarai sempre una di quelle ragazze da ricordare con un sorriso. Con te se n’è andata anche l’allegria di questa scuola. Ti voglio bene, ci vediamo presto”. Lo strazio e il dolore anche nelle parole di un’altra ragazza. “I nostri padri sono amici d’infanzia, purtroppo però non ho avuto il piacere di conoscerti meglio. Eri una ragazza bellissima, altruista, sempre pronta a dare una mano, con mille ambizioni. Eri, sei e sarai un esempio da seguire. Ricorderemo sempre il tuo sorriso contagioso e i tuoi grandi occhi blu. Mancherai a tutti… Buon viaggio piccola Eli, ti voglio bene”. E ancora “La morte è la curva della strada, morire è solo non essere visto. Se ascolto, sento il tuo passo esistere come io esisto”. Gli studenti della seconda D si unicono al dolore e scrivono: “Ti ricorderemo così, con il tuo spendido sorriso e gli occhi luminosi di speranze e di gioia, sempre pronta a strapparci un sorriso anche nei giorni in cui sembrava possibile farlo. Sei e sarai sempre un esempio per tutti noi, tu, pronta ad impegnarti per il bene degli altri, tu, che non ti arrendevi mai davanti a nessuna difficoltà. Tu, semplicemente tu”.

Ancora un ricordo legato al modo solare che aveva nel rapportarsi con gli altri. “Eli si sente la tua assenza, si sente che non ci sei e tutto questo fa male a tutti, conoscenti, amici, parenti perchè tu hai insegnato a tutti che vivere significa sorridere. Sarà più difficile sorridere ora senza di te”.

I compagni della quinta A hanno un pensiero legato al diploma: “Abbiamo iniziato quest’anno pensando che saremmo arrivati alla maturità  tutti insieme… Anche se ora il suo banco è rimasto vuoto ti porteremo sempre nei nostri pensieri verso questo traguardo e oltre… Vedi di suggerirci eh, ci contiamo! Questo è un arrivederci”.

Articolo precedente
Articolo precedente