La Provincia di Biella > Cronaca > Ecco com’è morta Carla Bonino
Cronaca Biella -

Ecco com’è morta Carla Bonino

Si definiscono meglio i connotati della tragedia avvenuta ieri sull'autostrada Torino-Milano dove ha perso la vita l'imprenditrice Carla Bonino, 46 anni, di Biella. La donna stava viaggiando in direzione di Milano a bordo del furgone della sua azienda, la Bonino Carding Machines, leader mondiale nel settore meccanotessile. Davanti a lei, su un'auto, c'era il suo compagno, Claudio Messa.

Si definiscono meglio i connotati della tragedia avvenuta ieri sull’autostrada Torino-Milano dove ha perso la vita l’imprenditrice Carla Bonino, 46 anni, di Biella. La donna stava viaggiando in direzione di Milano a bordo del furgone della sua azienda, la Bonino Carding Machines, leader mondiale nel settore meccanotessile. Davanti a lei, su un’auto, c’era il suo compagno, Claudio Messa.

Si definiscono meglio i connotati della tragedia avvenuta ieri sull’autostrada Torino-Milano dove ha perso la vita l’imprenditrice Carla Bonino, 46 anni, di Biella. La donna stava viaggiando in direzione di Milano a bordo del furgone della sua azienda, la Bonino Carding Machines, leader mondiale nel settore meccanotessile. Davanti a lei, su un’auto, c’era il suo compagno, Claudio Messa.

All’altezza dello svincolo per Greggio c’è stato un tamponamento a catena, che ha coinvolto proprio il compagno della donna. Carla Bonino ha subito accostato il furgone ed è scesa per verificare le condizioni dell’uomo. Era l’alba ed era ancora buio. Proprio in quel momento è stata travolta da una vettura. Inutili i tentativi di soccorrerla. La morte è stata pressoché istantanea.

Del fatto si sta occupando la polizia stradale di Novara.

Articolo precedente
Articolo precedente