La Provincia di Biella > Cronaca > E’ morto Alessandro Beducci
Cronaca Biella -

E’ morto Alessandro Beducci

Ieri mattina, 4 ottobre 2016, all’alba è morto Alessandro Beducci all'età di 76 anni. Lascia nel dolore la moglie Felicina Bertolone, parenti ed amici. I funerali si terranno oggi pomeriggio, 5 ottobre, alle 15, a Biella, nella chiesa di San Biagio.

Ieri mattina, 4 ottobre 2016, all’alba è morto Alessandro Beducci all’età di 76 anni. Lascia nel dolore la moglie Felicina Bertolone, parenti ed amici. I funerali si terranno oggi pomeriggio, 5 ottobre, alle 15, a Biella, nella chiesa di San Biagio.

Ieri mattina, 4 ottobre 2016, all’alba è morto Alessandro Beducci all’età di 76 anni. Lascia nel dolore la moglie Felicina Bertolone, parenti ed amici. I funerali si terranno oggi pomeriggio, 5 ottobre, alle 15, a Biella, nella chiesa di San Biagio.

Amante della montagna come tanti biellesi, col matrimonio, Alessandro rinuncia alle scalate su roccia e ghiaccio, scegliendo un altro passatempo per rendere felice e più serena la moglie: i minerali.

La Sardegna diventa il luogo privilegiato delle loro ricerche, che si spingono fin sull’Africa mediterranea, addentrandosi nel Sahara algerino alla ricerca di pietre e sassi da riportare con loro a Biella.

“Più volte l’anno – racconta il presidente del circolo culturale “Su Nuraghe” -, ogni volta che il lavoro di bancario gli permetteva di abbandonare gli uffici, faceva le valigie per andare con la moglie tra i minatori del Sulcis Iglesiente alla ricerca di reperti che, puntualmente acquistati, venivano caricati sul loro “Maggiolino” per essere poi lavati, studiati e custoditi ai piedi delle Alpi biellesi”.

Tre anni fa, nel 2013, il loro tesoro viene donato alla Comunità dei Sardi di Biella: “Catalogati – continua Saiu -, oltre seicento minerali isolani entreranno a far parte delle collezioni del costituendo “Museo delle Migrazioni, Cammini e Storie di Popoli” che sorgerà a Biella. Alla moglie che l’ha seguito ed è stata al suo fianco “nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia”, le condoglianze di Su Nuraghe con preghiere di suffragio”.

Articolo precedente
Articolo precedente