La Provincia di Biella > Cronaca > Due pensionati truffati da un direttore delle Poste
Cronaca Valli Mosso e Sessera -

Due pensionati truffati da un direttore delle Poste

E' il direttore di un ufficio postale biellese l'uomo finito nei guai per truffa aggravata continuata. Nei giorni scorsi è stato denunciato il direttore delle Poste di un Comune della Valsessera, indagato per il presunto raggiro messo in atto ai danni di due pensionati.

E’ il direttore di un ufficio postale biellese l’uomo finito nei guai per truffa aggravata continuata. Nei giorni scorsi è stato denunciato il direttore delle Poste di un Comune della Valsessera, indagato per il presunto raggiro messo in atto ai danni di due pensionati.

E’ il direttore di un ufficio postale biellese l’uomo finito nei guai per truffa aggravata continuata. Nei giorni scorsi è stato denunciato il direttore delle Poste di un Comune della Valsessera, indagato per il presunto raggiro messo in atto ai danni di due pensionati.

I fatti che gli vengono contestati e che ora dovranno essere accertati dalla magistratura si sono svolti tra gennaio 2013 e dicembre 2014, arco temporale durante il quale si sarebbe impossessato di alcune migliaia di euro appartenenti a una donna di 81 anni e a un uomo di 90.

A far partire l’indagine è stata proprio la segnalazione della donna, insospettita da un estratto conto. Risultava essere stata effettuata una transazione per un importo maggiore di quello effettivamente prelevato dall’anziana dal proprio libretto postale. Successivamente episodi dsimili sono stati segnalati anche dall’altro pensionato, anch’egli residente in Valsessera.

Articolo precedente
Articolo precedente