La Provincia di Biella > Cronaca > Due cugine rom una incinta di 8 mesi e una minorenne arrestate per furto
Cronaca Biella -

Due cugine rom una incinta di 8 mesi e una minorenne arrestate per furto

Sono state colte in flagrante dalla polizia all'interno di un appartamento a Biella.

Due cugine rom, una incinta di 8 mesi e una minorenne, arrestate per furto.

Due cugine rom, una incinta di 8 mesi e una minorenne, arrestate per furto

Sono due cugine rom le protagoniste di un furto avvenuto sabato pomeriggio in centro città in via Eugenio Bona. Una ancora minorenne, l’altra una 18enne all’ottavo mese di gravidanza. Le due giovani, domiciliate in un campo rom di Torino, sono state colte in flagrante mentre mettevano a soqquadro la stanza dell’appartamento nel quale si erano introdotte.

L’intervento della polizia

La polizia è intervenuta in seguito alla chiamata di una donna che avrebbe visto le due giovanissime intente a suonare i campanelli del condominio come per controllare se ci fosse qualcuno nelle diverse abitazioni. Arrivate sul posto, le forze dell’ordine hanno individuato l’appartamento nel quale si erano introdotte le due cugine, che sono quindi state sorprese mentre erano intente a frugare negli armadi.

Denunciate

Perquisite, la donna in dolce attesa e la cugina minorenne, sono state trovate in possesso di due cacciaviti lunghi almeno 30 centimetri, oltre a un po’ di denaro, un lettore Mp3 e alcuni ombrelli rubati precedentemente in un appartamento in via Delleani. Portate in questura, sono dunque state denunciate per tentato furto aggravato in abitazione in concorso e per furto, per via degli ombrelli.

Mentre la ladra più giovane è stata affidata a un apposito istituto per minori, alla ventenne, alla luce anche del parto imminente, sono stati concessi gli arresti domiciliari. Tuttavia la donna non ha potuto fare rientro a casa. Pare, infatti, che gli abitanti del campo nomadi in cui vive non volessero accettare una persona arrestata tra loro. Anche per lei, dunque, è stato necessario trovare un istituto specifico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente