La Provincia di Biella > Cronaca > Dopo la lite, torna con una roncola
Cronaca Biella -

Dopo la lite, torna con una roncola

Alta tensione in piazza Curiel, dove una discussione ha corso il serio rischio di degenerare in violenza. Protagoniste sono state tre persone, che nel tardo pomeriggio di mercoledì hanno iniziato a litigare in un bar. Non è chiaro quali siano le ragioni che hanno "acceso la miccia", ma pare che si tratti - come spesso accade - di futili motivi.

Alta tensione in piazza Curiel, dove una discussione ha corso il serio rischio di degenerare in violenza. Protagoniste sono state tre persone, che nel tardo pomeriggio di mercoledì hanno iniziato a litigare in un bar. Non è chiaro quali siano le ragioni che hanno “acceso la miccia”, ma pare che si tratti – come spesso accade – di futili motivi.

Alta tensione in piazza Curiel, dove una discussione ha corso il serio rischio di degenerare in violenza.

Protagoniste sono state tre persone, che nel tardo pomeriggio di mercoledì hanno iniziato a litigare in un bar. Non è chiaro quali siano le ragioni che hanno “acceso la miccia”, ma pare che si tratti – come spesso accade – di futili motivi.

A “fronteggiarsi” sono stati inizialmente P. Z., 53enne residente a Biella, e un 57enne di Pralungo. Stando a quanto ricostruito dai militari intervenuti, il primo avrebbe poi avuto da dire anche con la figlia del secondo e l’animata discussione si sarebbe scaldata ulteriormente con una serie di insulti.

A peggiorare la situazione sembra essere stato il 53enne, che dopo essere uscito dal bar, anzichè allontanarsi, è andato nella vicina ferramenta e ha acquistato una roncola, per poi tornare nei pressi del locale.

A quel punto per riportare la calma è stato necessario l’intervento dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Biella e della polizia. L’uomo è stato denunciato per minaccia aggravata.

Articolo precedente
Articolo precedente