La Provincia di Biella > Cronaca > Donna dispersa nel bosco, era uscita per cercare funghi
Cronaca Biella Valle Elvo -

Donna dispersa nel bosco, era uscita per cercare funghi

Uscita per cercare funghi, a un certo punto si è resa conto di essersi persa e di non saper più tornare indietro. Sfortunata protagonista della vicenda è una donna di 69 anni residente a Pavignano, che ieri si è inoltrata nel bosco alla ricerca degli ultimi chiodini.

Uscita per cercare funghi, a un certo punto si è resa conto di essersi persa e di non saper più tornare indietro. Sfortunata protagonista della vicenda è una donna di 69 anni residente a Pavignano, che ieri si è inoltrata nel bosco alla ricerca degli ultimi chiodini.

Uscita per cercare funghi, a un certo punto si è resa conto di essersi persa e di non saper più tornare indietro.

Sfortunata protagonista della vicenda è una donna di 69 anni residente a Pavignano, che ieri si è inoltrata nel bosco alla ricerca degli ultimi chiodini. Nonostante la forte agitazione, è riuscita a contattare telefonicamente il marito, al quale ha detto di essere nella zona di frazione Pian Bres, a Donato, su una strada sterrata delimitatata da un masso, sul quale era stata dipinta una freccia rossa.

L’uomo, altrettanto spaventato, ha contattato i carabinieri, al quale ha riferito ogni indicazione fornita dalla moglie. I militari dell’Arma si sono quindi messi sulle tracce della donna, girando con sirene  e lampeggianti accesi, per farsi individuare nonostante la fitta nebbia calata sul bosco. Poco dopo, all’Alpe Cavanna, hanno ritrovato la signora: era molto spaventata, ma per fortuna in buone condizioni.

Articolo precedente
Articolo precedente