La Provincia di Biella > Cronaca > Domiciliari a Maurizio Siletti, ancora in carcere Ornella Gambarova
Cronaca Biella -

Domiciliari a Maurizio Siletti, ancora in carcere Ornella Gambarova

La coppia deve rispondere di abbandono di incapace e maltrattamenti. La madre della donna, 83enne invalida, sarebbe deceduta dopo i morsi di due dei molti cani custoditi nell'abitazione del Vercellese

La coppia deve rispondere di abbandono di incapace e maltrattamenti. La madre della donna, 83enne invalida, sarebbe deceduta dopo i morsi di due dei molti cani custoditi nell’abitazione del Vercellese

Domiciliari a Maurizio Siletti, il compagno di Ornella Gamabraova (ancora in carcere), che nei giorni scorsi è stato arrestato assieme alla donna con l'accusa di abbandono di incapace e maltrattamenti.

Le manette ai polsi della coppia sono scattate dopo la morte della madre di Gambarova, Lidia Bider invalida 83enne, che sarebbe deceduta dopo i morsi di due dei molti cani custoditi nella cascina- canile nel Vercellese. Ieri intanto è stata eseguita l'autopsia sul corpo dell'anziana e i due hanno risposto alle domande degli inquirenti. Per ora restano aperte tutte le ipotesi e non è da escludere che Bider si spirata per morte naturale. 

I 125 animali che vivono nell'abitazione sono curati dai veterinari dell'Asl locale e assistiti dall'associazione "4 zampe nel cuore" di Rovasenda. Inoltre anche a Biella si è mobilitata l'associazione Sant'Antonio Abate, per raccogliere aiuti da destinare alle bestiole.  

 

Articolo precedente
Articolo precedente