La Provincia di Biella > Cronaca > Dolore e commozione al funerale del farmacista Azzellino
Cronaca Biella Circondario Fuori provincia -

Dolore e commozione al funerale del farmacista Azzellino

Dolore e commozione giovedì mattina ad Alice Castello per i funerali di Nicola Azzellino, il noto farmacista di Biella titolare dal 2012 della farmacia Gambarova di via Italia 66.

Dolore e commozione giovedì mattina ad Alice Castello per i funerali di Nicola Azzellino, il noto farmacista di Biella titolare dal 2012 della farmacia Gambarova di via Italia 66.

Dolore e commozione giovedì mattina ad Alice Castello per i funerali di Nicola Azzellino, il noto farmacista di Biella titolare dal 2012 della farmacia Gambarova di via Italia 66.

A partecipare alle esequie celebrate da don Enzo Marchetti, oltre alla moglie Stefania, al fratello Maurizio, responsabile della farmacia comunale di via Rosselli, e alla sorella Sabina, avvocato di 41 anni, tantissimi colleghi della provincia di Biella e Vercelli, tutti quanti provati per la scomparsa improvvisa e inaspettata del loro amico.

Lo scorso febbraio si era parlato di lui quando era riuscito a mettere in fuga un rapinatore armato entrato nella sua farmacia, ma Azzelino era molto conosciuto anche nel Vercellese dato che per ben 18 anni ha lavorato nella farmacia Ferretti per poi rilevare insieme alla moglie la storica farmacia Gambarova.

La notizia del ritrovamento del suo corpo nell’abitazione alicese, ha lasciato sconcerto e incredulità in quanti lo hanno conosciuto. Molti in paese, infatti, lo ricordano come una persona estremamente solare e aperta.

Ora tutta Alice Castello, insieme ai colleghi farmacisti biellesi e vercellesi,  si stringe intorno alla moglie Stefania, ai fratelli e agli amici. “La notizia ha colpito tutti noi – spiega il sindaco Luigi Bondonno –, anche perché Nicola era una persona molto conosciuta per via della sua attività nel vicino paese di Borgo d’Ale e poi nel capoluogo biellese”.

Articolo precedente
Articolo precedente