La Provincia di Biella > Cronaca > Danno fuoco alle auto delle ex fidanzate
Cronaca Biella -

Danno fuoco alle auto delle ex fidanzate

Volevano vendicarsi delle ex fidanzate e di una coppia di amici comuni, così, lo scorso 21 luglio, due giovani vercellesi hanno pensato di dare fuoco a tre auto in via Paisiello, Rodi e Filippo di Martiniana. A scoprirli è stata la polizia, dopo aver analizzato i filmati della videosorveglianza pubblica e privata. I due sono nati rispettivamente nel 1989 e nel 1997: uno lavora come barista in un locale del centro, l'altro è disoccupato. Entrambi sono stati indagati per danneggiamento seguito da incendio.

Volevano vendicarsi delle ex fidanzate e di una coppia di amici comuni, così, lo scorso 21 luglio, due giovani vercellesi hanno pensato di dare fuoco a tre auto in via Paisiello, Rodi e Filippo di Martiniana. A scoprirli è stata la polizia, dopo aver analizzato i filmati della videosorveglianza pubblica e privata. I due sono nati rispettivamente nel 1989 e nel 1997: uno lavora come barista in un locale del centro, l’altro è disoccupato. Entrambi sono stati indagati per danneggiamento seguito da incendio.

Volevano vendicarsi delle ex fidanzate e di una coppia di amici comuni, così, lo scorso 21 luglio, due giovani vercellesi hanno pensato di dare fuoco a tre auto in via Paisiello, Rodi e Filippo di Martiniana. A scoprirli è stata la polizia, dopo aver analizzato i filmati della videosorveglianza pubblica e privata. I due sono nati rispettivamente nel 1989 e nel 1997: uno lavora come barista in un locale del centro, l’altro è disoccupato. Entrambi sono stati indagati per danneggiamento seguito da incendio.

Articolo precedente
Articolo precedente