La Provincia di Biella > Cronaca > Danni a una cabina dell’Enel per rubare il rame
Cronaca Biella Circondario Cossatese -

Danni a una cabina dell’Enel per rubare il rame

Ancora un colpo da parte dei predoni del rame. E’ successo ieri a Masserano, nella cabina Enel di San Giacomo, di fianco alla Filatura Ellena ormai in disuso.

Ancora un colpo da parte dei predoni del rame.

E’ successo ieri a Masserano, nella cabina Enel di San Giacomo, di fianco alla Filatura Ellena ormai in disuso.

Ancora un colpo da parte dei predoni del rame.

E’ successo ieri a Masserano, nella cabina Enel di San Giacomo, di fianco alla filatura Ellena ormai in disuso.

Ad accorgersi che qualcosa non andava è stata proprio la signora che ricopre il ruolo di responsabile della cabina stessa, che ha avvertito dei rumori. Ha però pensato che qualcuno stesse tentando di introdursi nella fabbrica e ha così avvertito i carabinieri.

Sul posto sono dunque intervenuti il maresciallo di Masserano e il Norm di Cossato, ma le ricerche non hanno portato a nulla. Sono stati invece rinvenuti alcuni danneggiamenti alla cabina Enel, dove c’era un forte odore di bruciato e da dove soprattutto era stato rubato un macchinario composta da una grossa quantità di rame – anche piuttosto pesante, circa 35 chilogrammi – utilizzato per la misurazione del consumo di energia elettrica.

In ogni caso, grazie alla pronta entrata in funzione dei dispositivi di emergenza, il flusso di elettricità non è mai venuto meno in tutta la zona.

Articolo precedente
Articolo precedente