La Provincia di Biella > Cronaca > Dalla comunità al carcere per una truffa risalente al 2009
Cronaca Valle Elvo -

Dalla comunità al carcere per una truffa risalente al 2009

Dura lex, sed lex. La massima latina appare quantomai attuale per un uomo di 63 anni che nella mattinata di lunedì è stato arrestato dai carabinieri.

Dura lex, sed lex. La massima latina appare quantomai attuale per un uomo di 63 anni che nella mattinata di lunedì è stato arrestato dai carabinieri.

Dura lex, sed lex. La massima latina appare quantomai attuale per un uomo di 63 anni che nella mattinata di lunedì è stato arrestato dai carabinieri.

I militari dell’Arma hanno eseguito l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Bolzano e condotto V.D. nella casa circondariale di via dei Tigli, a Biella.

Il sessantatreenne, infatti, deve scontare una pena residua di quattro mesi di reclusione per una truffa commessa in Trentino nel 2009. per questa ragione, nonostante si trovasse già in una comunità, per lui si sono provvisoriamente aperte le porte del carcere.

Articolo precedente
Articolo precedente