La Provincia di Biella > Cronaca > Da Genova a Biella per amore
Cronaca Biella -

Da Genova a Biella per amore

La versione integrale di Falùspe pubblicata ieri sulla Provincia di Biella

La versione integrale di Falùspe pubblicata ieri sulla Provincia di Biella

"Sei anni fa per amore ho deciso di trasferirmi a Biella e per me, che arrivavo da una città di mare piuttosto caotica come Genova, è stato un bel cambiamento; fin da subito però ho iniziato ad apprezzare la bellezza dei paesaggi che circondano questa cittadina e la mancanza dello stress tipico delle metropoli”. La storia di Michela Bruzzone, sposata con un medico biellese, è un po' controcorrente rispetto ai giovani che, per scelta ma soprattutto per necessità, si dirigono verso le metropoli vicine (Genova, Milano, Torino).

La incontriamo nel suo ufficio (Biellassistenza) in via Orfanatrofio 22 a Biella dove è titolare. Due anni fa, facendo tesoro dell’esperienza genovese (“dove i servizi per la terza età e per le persone disabili si sono evoluti e sviluppati prima”) Michela ha deciso di aprire questa agenzia di assistenza domiciliare ed ospedaliera.

“I nostri servizi – mi spiega – sono rivolti a tutte le persone anziane, malate, disabili, autosufficienti e non, e a tutti coloro che, anche solo temporaneamente, hanno bisogno di assistenza per lo svolgimento delle proprie attività quotidiane”

La caratteristica del servizio è quella di “offrire la massima flessibilità di orario per rispondere alle diverse esigenze della famiglia, con un'assistenza di tipo continuativo o saltuario, tutti i giorni o a giorni alterni, solo per il weekend o per le notti”.

Ma al di là della presentazione professionale Michela vuole rimarcare il suo amore per Biella: “Tutto a Biella è a misura d’uomo! Mi piace uscire di casa, camminare a piedi per la città, chiacchierare con i negozianti soprattutto nel quartiere Riva dove abito. Si dice che i biellesi siano persone chiuse e un po’ diffidenti ma quando impari a conoscerli scopri che sono disponibili e gentili”

Michela vuol far sapere alle famiglie che vivono nel Biellese che nel momento del bisogno possono affidarsi alla sua agenzia con sicurezza e tranquillità, perchè verranno seguite ed aiutate da infermieri ed operatori socio sanitari qualificati del territorio.

Articolo precedente
Articolo precedente