La Provincia di Biella > Cronaca > Coppia salvata dalla furia del Cervo
Cronaca Biella Circondario -

Coppia salvata dalla furia del Cervo

Necessario l'intervento di carabinieri, vigili del fuoco e 118.

Necessario l’intervento di carabinieri, vigili del fuoco e 118.

Ha rischiato davvero grosso la coppia salvata dalla furia del Cervo ieri sera a Miagliano da carabinieri e vigili del fuoco.

I due – marito e moglie biellesi rispettivamente di 53 e 48 anni – si erano accampati nella giornata di lunedì in una zona sulle sponde del torrente, in Regione Titin, appunto a Miagliano.

Quando però è scoppiato il violento temporale sono rimasti letteralmente sorpresi e soprattutto spaventati, in quanto le acque si erano pericolosamente ingrossate, allagando la zona nella quale si trovavano e di fatto lasciandoli in un piccolo spazio emerso isolato dalla cosiddetta “terra ferma”.

Allarmati e, come detto, spaventati, intorno alle 22 hanno chiamato il 112 e sul posto è giunta una pattuglia di Andorno, che a sua volta ha allertato i vigili del fuoco e il 118.

Complice il buio e la pioggia le operazioni di soccorso non sono state semplici, tanto che i militari hanno faticato per trovare l’esatta ubicazione della coppia. Una volta rinvenuta la vettura, una Rover, sono riusciti nuovamente a mettersi in contatto con i coniugi e a trarli fortunatamente in salvo.

Soccorsi dal personale medico, le loro condizioni di salute erano buone.

Articolo precedente
Articolo precedente