La Provincia di Biella > Cronaca > Coltelli, manganello in auto, pistola a salve in casa: biellese nei guai per le armi
Cronaca Valli Mosso e Sessera -

Coltelli, manganello in auto, pistola a salve in casa: biellese nei guai per le armi

Un uomo è finito nei guai per il possesso abusivo di armi, la sua compagna perché... in Italia illegalmente.

Un uomo è finito nei guai per il possesso abusivo di armi, la sua compagna perché… in Italia illegalmente.

Un uomo è finito nei guai per il possesso abusivo di armi, la sua compagna perché… in Italia illegalmente.

Nei giorni scorsi i carabinieri hanno fatto visita a R.P., 46enne di Valle Mosso, un controllo che si è concluso con la denuncia per detenzione abusiva di armi e oggetti atti a offendere. Nella sua vettura, infatti, i militari dell’Arma hanno trovato tre coltelli a serramanico e un manganello telescopico. La perquisizione è poi proseguita nella sua abitazione, dove i carabinieri hanno rinvenuto altri oggetti acuminati e una pistola a salve sprovvista del necessario tappo rosso.

In quel momento all’interno dell’abitazione c’era anche la convivente dell’uomo. La donna, di origine moldava, è risultata essere presente clandestinamente sul territorio italiano. Identificata e fotosegnalata, la 44enne è stata deferita e nei prossimi giorni dovrà presentarsi per regolarizzare la propria posizione.

Per quanto riguarda le armi, invece, tutto il materiale è stato sequestrato.

Articolo precedente
Articolo precedente