La Provincia di Biella > Cronaca > Col carrello della spesa pieno cercano di allontanarsi
Cronaca Circondario -

Col carrello della spesa pieno cercano di allontanarsi

Fermate due ladre

Col carrello della spesa pieno cercano di allontanarsi

Fermate due ladre

I taccheggiatori all’interno dei supermercati sono “ospiti” frequenti. Più raro è che qualcuno tenti di uscire senza pagare il contenuto di un intero carrello. Ma nei giorni che precedono la Pasqua può succedere anche questo.
Il curioso episodio si è verificato nel tardo pomeriggio di giovedì al centro commerciale Bennet di Vigliano Biellese.

Il valore della merce è 360 euro

Verso le 19 sono state fermate due presunte ladre al supermercato. Non si erano appropriate dei classici “generi alimentari” per poche decine di euro, ma avevano tentato di portare via merce per un valore di ben 360 euro.
Ovviamente, quando hanno tentato di superare con il carrello l’uscita riservata a chi non ha effettuato acquisti, non sono passate inosservate. Sono state quindi fermate e affidate ai carabinieri.

Guai per una 32enne e una 46enne

I militari dell’Arma sono intervenuti sul posto e le hanno identificate. Si tratta di due donne di 32 e 46 anni, italiane e residenti in città. Nei loro confronti è scattata la denuncia per tentato furto.
Meglio è andata a un’altra donna, sorpresa con prodotti non pagati nella stessa giornata, ma alla Conad di Cossato, in via Marconi. Nel suo caso, infatti, si trattava di generi alimentari per un valore di pochi euro. Niente denuncia all’autorità giudiziaria per la 66enne biellese, che – forse proprio perché si trattava di una somma esigua – se l’è cavata semplicemente pagando quanto dovuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente