La Provincia di Biella > Cronaca > Circondati in Baraggia, i ladri abbandonano auto e refurtiva
Cronaca Basso Biellese -

Circondati in Baraggia, i ladri abbandonano auto e refurtiva

I ladri sono riusciti a mettere a segno il colpo che avevano progettato, ma sono stati accerchiati ed hanno dovuto abbandonare la refurtiva.

I ladri sono riusciti a mettere a segno il colpo che avevano progettato, ma sono stati accerchiati ed hanno dovuto abbandonare la refurtiva.

I ladri sono riusciti a mettere a segno il colpo che avevano progettato, ma sono stati accerchiati ed hanno dovuto abbandonare la refurtiva.

Il furto è avvenuto ieri sera in una cascina di Salussola, in via Castellengo, di proprietà di un 37enne residente a Candelo. I malviventi si sono introdotti furtivamente all’interno e hanno portato via diversi attrezzi, tra i quali un motore per l’irrigazione dei campi, un compressore, una motozappa e vari prodotti agricoli.

L’intervento dei carabinieri, però, è stato fulmineo. I malviventi, che erano fuggiti verso la Baraggia, sono stati sostanzialmente circondati. I militari delle stazioni di Candelo e Salussola, insieme a quelli del nucleo operativo radiomobile, hanno infatti bloccato tutte le uscite. I ladri hanno quindi abbandonato in Baraggia il Pajero sul quale stavano scappando (e con esso anche tutta l’attrezzatura rubata) e si sono dileguati a piedi.

Articolo precedente
Articolo precedente